India orientale – Le tribù dell’Orissa

Home/India orientale – Le tribù dell’Orissa

India orientale – Le tribù dell’Orissa

INDIA

Partenza: 14 gennaio 2025
Prezzo: € 4.180,00

Ritrovo dei partecipanti nel primo pomeriggio e trasferimento in bus all’aeroporto di Milano Malpensa.

Partenza la sera con volo diretto Air India. Pasti e pernottamento a bordo.

Al vostro arrivo a Delhi dopo le pratiche di frontiera sarete accolti dal nostro personale e trasferiti in albergo. Camere a disposizione dalle ore 12:00.

Nel pomeriggio giro della città con auto e guida privata. La capitale dell’India ha due personalità distinte: Old Delhi, con le sue vie caotiche, vicoli tortuosi pieni di risciò, colorati negozi e venditori ambulanti rumorosi e Nuova Delhi, costruita dagli inglesi nel 1911.

A Nuova Delhi, i viali alberati Edwin Lutyens e Herbert Baker conducono a Connaught Place e alla Porta dell’India . Ha musei raffinati, giardini, templi e mausolei: la Tomba di Humayun è uno dei primi esempi di architettura Mughal in India.

Delhi è imbattibile per lo shopping: da sari di seta alla moda contemporanea, artigianato e gioielli, bancarelle. Cena e pernottamento.

Mezza pensione. Durante la giornata trasferimento in aeroporto e volo aereo per Bhubaneshwar, denominata la “cattedrale dell’India”.

Al vostro arrivo verrete accolti dal nostro personale che vi accompagnerà al vostro albergo, dove potrete rilassarvi e prepararvi per le emozioni del pomeriggio.

Cena e pernottamento.

Pensione completa. Al mattino, inizierete la giornata con una passeggiata tra il patrimonio degli antichi templi nella città vecchia di Bhubaneswar.

Lasciatevi incantare dalla maestosità del tempio shivaita di Parasuramesvara, risalente al VII secolo, e dal tempio Mukteswar del X secolo, due gioielli dell’architettura indiana. Ammirerete le raffinate sculture del tempio Brahmeshwar e il tempio dell’XI secolo Raja Rani, conosciuto anche come “tempio dell’amore”, dove nicchie e colonne finemente decorate vi faranno sognare storie d’amore e devozione.

Poi, verso il Tempio Lingaraj, dedicato a Lord Shiva. Purtroppo, i non induisti non potranno entrare, ma avrete comunque l’opportunità di ammirarlo da una piattaforma esterna e percepire la sua sacralità e imponenza.

Nel pomeriggio, immergetevi nella spiritualità e nella bellezza del Tempio delle 64 Yogini, situato nel pittoresco villaggio di Hirapur. Questo tempio, uno dei soli quattro del suo genere in tutta l’India, vanta una struttura circolare a cielo aperto, che custodisce 64 nicchie con affascinanti statue di divinità femminili scolpite in clorite nera.

L’atmosfera di questo luogo sacro vi avvolgerà e vi farà percepire l’energia spirituale che emana dalle antiche mura. Al rientro, continuerete il vostro viaggio nel tempo visitando le grotte di Udaigiri e Kandagiri, antichi tesori scavati nella roccia che risalgono a oltre duemila anni fa.

Esplorate queste meraviglie archeologiche, ammirando gli intricati bassorilievi e le sculture che raccontano storie di devozione e fede.

Pensione completa. Partenza per Puri con sosta al villaggio di Pipli, celebre per i suoi raffinati lavori di ricamo, abili artigiani creano opere d’arte con fili e colori, dando vita a pezzi di straordinaria bellezza.

Raggiungiamo il tempio del 13° secolo di Konarak, il tempio del Sole, uno degli esempi più sorprendenti di architettura religiosa in India e patrimonio dell’UNESCO.

La maestosità e la grandezza di questo luogo sacro vi colpiranno nel profondo, suscitando ammirazione e rispetto per l’antica cultura che ne è alla base. Arrivo nel pomeriggio a Puri e al tempio Jagannath.

Pur potendo ammirarlo solo dall’esterno, la sua imponente presenza e la devozione che lo circonda vi faranno provare un’immensa commozione e un senso di connessione con la spiritualità del luogo.

Il fascino di questi luoghi sacri vi avvolge, rendendo indimenticabile la vostra esperienza di viaggio in questa terra affascinante e enigmatica.

Dopo una giornata intensa, ritorno al vostro albergo a Bhubaneshwar.

Pensione completa Iniziamo la giornata partendo alla scoperta del villaggio della tessitura di Naupatana, dove avrete l’opportunità di entrare in contatto con i talentuosi tessitori locali.

Vi immergerete nel loro mondo, osservando le abili mani che intrecciano trame e colori per creare opere d’arte tessili uniche e affascinanti. Proseguiamo poi verso il villaggio Sadeibarani-Dhokra, dove potrete assistere alla millenaria tradizione della lavorazione del metallo, un’arte tramandata di generazione in generazione.

Le tribù Dhokra Kamar sono famose per la loro maestria e l’antica tecnica di fusione a cera persa, che prende il nome dalla loro tribù.  Nel pomeriggio, visita al tempio di Joranda, sede del movimento Mahima in tutto il mondo.

Diversi ordini di asceti, monaci e seguaci risiedono nell’ashram e mantengono la routine quotidiana del culto.

Assisterete alla suggestiva cerimonia serale che rende questo così speciale e sacro. Sistemazione in albergo.

Pensione completa Oggi iniziamo l’esplorazione dell’area tribale del cuore dell’Odisha lungo il percorso visitiamo i villaggi agricoli locali con l’interazione della comunità attraverso la foresta di Daspalla dove possiamo trovare foreste con flora e fauna incredibilmente lussureggianti.

Visita del villaggio degli artigiani (protetto dall’Unesco) di Ragurajpur. Dopo una passeggiata proseguimento, percorrendo una bellissima strada di campagna e foreste, per Baliguda nel distretto di Phulbani, che ospita un certo numero di villaggi semi-tribali e costituisce un punto d’accesso verso le aree tribali dell’Orissa.

Durante il tragitto sosta al villaggio Itamati con un piccolo mercato e sosta ad alcuni tipici villaggi. Sistemazione in albergo

Pensione completa. Partenza per Rayagada dove, fra le fitte colline boscose, vivono le tribù indigene Kondh, una delle più grandi comunità tribali dell’Orissa.

Visita del villaggio di Kutia Kondh, la tribù dell’Orissa più grande e più diffusa e il Mercato settimanale di Kotagarh.

Arrivo nel tardo pomeriggio a Rayagada e sistemazione in albergo.

Pensione completa. Partenza per Semiliguda/Jeypore.

Durante il percorso, sosta alla tribù dei Dongria Kondh, una delle più primitive che vivono nelle alte pendici delle colline Niyamagiri. Visita del mercato settimanale di Chhatikona.

Sosta anche alla tribù dei Mali e ai villaggi Moniaka. Continuazione per Jeypore, una piccola città circondata da montagne. Le persone che vivono qui parlano quattro lingue diverse: Oriya, Telugu, Hindi e Bengali.

Ci sono tre templi principali (Lord Jagannath Temple, Lord Shiva Temple e Swamy Vivekananda Temple) che si trovano su tre diverse colline.

Pensione completa. Intera giornata visita delle tibù dei Bonda e del loro mercato tribale settimanale che si svolge a Onukudelli- (2 ore di guida).

Si tratta di un intenso mercato collinare situato sulla strada principale di questo piccolo villaggio. I Bonda sono stati descritti come i più selvaggi, rudi, interessanti ed affascinanti delle etnie dell’Orissa.

Incontreremo anche le tribu dei Gadabba a Lamptaput (2 ore di guida). Le donne  indossano una lunga striscia di stoffa legata intorno alla vita ed un secondo pezzo di stoffa legato ad una spalla che scende lungo il seno, indossano inoltre una serie di ornamenti tra cui collane, orecchini, anelli al naso, e monili di argento nei capelli.

Le donne anziane indossano anche due anelli d’argento al collo che verranno rimossi solamente alla loro morte.

Gli uomini amano vestire con pellame di animali selvatici.

Pensione completa. Finisce il vostro viaggio fra le affascinanti aree tribali ricche di emozioni, scoperte e con ricordi indelebili.

Popolazioni opposte all’uomo urbano ma più anili nel sostenere l’ethos della società proteggendo Madre Natura e la sua generosità.

Sosta al Tempio di Simhachalamprima di arrivare all’aeroporto e prendere il volo per Calcutta. Sistemazione in albergo.

Pensione completa. Visita della città con auto e guida privata.

Le strade di Calcutta raccontano molte storie. Situata sul fiume Hooghly, per molto tempo è stata colonia della British East India Company e verso la fine del 19°secolo fu la capitale del Raj.

Riconosciuta oggi come un “serbatoio” delle arti, i vecchi palazzi coloniali e del Raj fanno immaginare la spettacolarità. La visita inclue4, oltre al centro di Madre Teresa di Calcutta, il mercato dei fiori, il Victoria Memorial, la Cattedrale di St Paul, l’eccellente Museo che ospita una delle più belle collezioni al mondo di arte indiana.

Un giro in rickshaw al Tiretta Bazar vi farà conoscere uno dei più antichi insediamenti cinesi al di fuori della Cina.

Nel corso di questa giornata indimenticabile, scoprirete le molteplici sfumature di Calcutta e ne apprezzerete il suo fascino intramontabile: Calcutta vi sorprenderà con il suo calore e l’ospitalità; è un must per chi vuole veramente conoscere l’India.

Viaggio aereo con Air India, cambio a Delhi.

Arrivo tardo pomeriggio a Malpensa. Trasferimento in bus a Vicenza.

Galleria fotografica

Dal 14 al 26 gennaio 2025

Delhi • Bhubaneshwar • Dhenkanal • Baliguda • Rayagada •  Semiliguda • Calcutta

 Immaginatevi immersi in un’avventura indimenticabile tra i popoli aborigeni dell’Orissa, che da millenni vivono in totale isolamento, celati tra le pieghe del tempo. Un percorso affascinante che vi condurrà attraverso le terre delle misteriose tribù Bonda e Kondh, alla scoperta di villaggi in cui convivono culture, lingue e tradizioni lontane da quelle della classica India.

Lasciatevi stupire dalla ricchezza dei mercati locali, dove un caleidoscopio di colori vivaci, profumi esotici, suoni vibranti e prodotti unici vi avvolgerà in un’atmosfera magica e coinvolgente.

Preparatevi a vivere un’esperienza emozionante e profondamente umana, alla scoperta di un lato dell’India ancora inesplorato e autentico, in un viaggio che rimarrà per sempre impresso nel vostro cuore. Non esitate, l’avventura vi aspetta!

Quota individuale in camera doppia: € 4.180,00  (min. 15 partecipanti)

Suppl. camera singola: € 750,00

 

INCLUSO:

  • Viaggio aereo da Milano Malpensa con Air India, uno scalo intermedio, classe economy. 1 bagaglio da stiva incluso
  • Voli domestici indicati classe economy, franchigia bagaglio Kg 20.
  • Trasferimenti e circuiti con automezzi privati ad uso esclusivo con autista personale parlante inglese.
  • Pernottamenti in Hotel 4/5* a Delhi, Calcutta e Bhubaneshwar, quanto di meglio altrove, sistemazioni molto semplici
  • Trattamento di pensione completa, eccetto a Delhi, come indicato nel programma
  • Visite indicate con biglietto d’ingresso singolo.
  • Guida escort in italiano
  • 01 bottiglia di acqua minerale a persona al giorno.
  • Giro in auto-risciò dal parcheggio del tempio di Puri Jagannath fino all’area del tempio e al villaggio di Raghurajpur.
  • Spese/tasse per i villaggi tribali
  • Assistenza di nostro personale locale
  • assicurazione RC Tour Operator e Fondo Garanzia
  • visto elettronico
  • assicurazione medica-bagaglio e annullamento
  • Bus da Vicenza all’aeroporto di Malpensa A/R
  • Accompagnatore Avit

NON INCLUSO:

  • Le Mance (prevedere circa € 80 a persona)
  • I pasti non menzionati nel programma.
  • Extra di carattere personale (telefonate, bevande, …)
  • Early check-in e Late check-out
  • Quanto non espressamente specificato

Note sul viaggio nelle zone tribali dell’Orissa

Questo viaggio è un’avventura poiché si svolge prevalentemente in zone non toccate dal turismo e richiede una certa sensibilità e un buono spirito di adattamento nei confronti delle realtà locali.

Le sistemazioni alberghiere nelle aree tribali sono modeste ed essenziali, così come i ristoranti disponibili durante le escursioni pur essendo i migliori disponibili. L’ordine delle visite ed escursioni in ciascuna località può essere soggetto a variazioni per motivi di opportunità contingenti, senza compromettere le peculiarità del viaggio. Le strade dell’Orissa, soprattutto vicino ai villaggi, sono sconnesse con buche ei tempi di percorrenza riportati nel programma sono da ritenersi indicativi.

Oggi visitare l’Orissa è abbastanza semplice, ma la logistica non è paragonabile al resto dell’India.

I trasferimenti in auto richiedono in genere molte ore di viaggio per coprire distanze anche brevi. In questa parte dell’Orissa, particolarmente arretrata, può capitare che anche negli alberghi manchi la corrente elettrica per alcuni minuti.

In alcuni templi (in genere Bhubaneswar e Puri, ma anche altri) è vietato l’ingresso ai non hindu. In tutti i templi si entra senza scarpe. Nei templi jainisti è vietato introdurre oggetti di cuoio.

Inoltre, la visita alle tribù dell’Orissa è stata per un lungo periodo oggetto di limitazioni da parte del Governo e questo ne ha condizionato lo sviluppo turistico. Proprio per questo motivo troverete un luogo molto “vero” e per certi versi intatto, per quanto intatto possa essere un luogo nell’era degli smartphones.

Dopo le segnalazioni nel 2012 di ‘safari umani’ e successive limitazioni nelle aree tribali dell’Orissa, il divieto parziale è stato implementato. Il Dipartimento del Turismo e Cultura dell’Orissa ha imposto delle nuove regole comportamentali a tutela dei villaggi tribali.

Abbiamo bisogno di chiedere il permesso dall’ufficio distrettuale locale con le copie scannerizzate del passaporto almeno quattro settimane in anticipo dalla data di arrivo per avere il permesso di visitare le aree tribali. L’intento di tali limitazioni è quello di tutelare le popolazioni locali e preservarne l’autenticità e cultura.

Infine, è importante seguire alcune linee guida comportamentali durante le visite ai villaggi tribali:

  • Durante le visite alle comunità tribali, è indispensabile la presenza di un rappresentante delle tribù locali.
  • È severamente vietato visitare i villaggi durante la notte.
  • Non è consentito avvicinarsi eccessivamente alle persone delle tribù locali, né entrare nelle loro case.
  • Non sono previsti spettacoli di danza e musica, a meno che non siano strettamente legati alle tradizioni locali.
  • Spesso è proibito fotografare o riprendere in video. Quasi ovunque sono richieste tariffe per filmare/fotografare dove consentito

 

Siamo convinti che i viaggiatori che partecipano a questo tour, esperti e consapevoli delle loro responsabilità, comprenderanno l’importanza di rispettare queste norme stabilite per proteggere l’integrità e il benessere delle comunità locali.

 

Rispettando queste regole, i partecipanti al viaggio contribuiranno al mantenimento e alla valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale di queste comunità uniche. Inoltre, un comportamento responsabile e rispettoso favorirà lo sviluppo di un turismo sostenibile nella regione, permettendo alle future generazioni di visitatori di apprezzare e scoprire queste affascinanti culture.

    Ti ricontatteremo a breve!

    Nome

    Email

    Data di partenza

    Data di arrivo

    Stanze

    Letti

    Adulti

    Bambini

    Messaggio



    Accetto B


    Accetto C

    Ti proponiamo

    2024-03-26T11:08:42+01:00
    Torna in cima